I migliori musical di Londra

Buongiorno a tutti, e bentornati nel London Blog!

Oggi parleremo dei principali musical del West End, per chi volesse godersi la vita mondana londinese.

In passato ero stata a vedere Ghost, e ricordo di essermi emozionata tantissimo. Credo che ognuno dovrebbe andare a teatro almeno una volta, sia per lo show in sé che per allenare l’orecchio all’inglese. E’ sicuramente un’esperienza che non scorderete. Vi consiglio, se il vostro livello di comprensione della lingua non è molto alto, di assistere a spettacoli dei quali già conoscete la storia…in modo da non perdere il filo nel caso doveste far fatica a seguire.

Per acquistare i biglietti avete varie opzioni; potete comprarli direttamente a teatro, ma a prezzi stratosferici, oppure potete acquistarli a prezzi inferiori da agenti rivenditori o online. Quando lavoravo al YHA li vendevamo; ricordo che comprarli in anticipo era ovviamente sempre una cosa positiva. I prezzi degli show, soprattutto di quelli più visti, possono raggiungere cifre molto alte.

Inserisco qui una bella lista degli spettacoli principali che troverete a Londra…ce ne sono ovviamente molti altri, scegliete in base ai vostri gusti! Io di sicuro guarderei Aladdin e il Re Leone, nonostante conosca le storie praticamente a memoria.

  • Mamma Mia!: chi non conosce questo grande e divertente classico? La storia costruita sulle bellissime canzoni degli Abba vi aspetta al Novello Theatre, ed è adatto anche ad un pubblico con un livello di inglese basso.
  • Matilda the Musical: anche questa è una storia nota…la piccola Matilda, ragazzina intelligente e posata, ha a che fare con due genitori cafoni. Ma scopre di avere dei poteri speciali, e decide di dare una lezione agli adulti. Questo show si trova nel Cambridge Theatre, e richiede un livello di inglese medio.
  • Thriller – Michael Jackson: questo musical racconta la storia del famoso cantante, ed è imperdibile per i suoi grandi fans. E’ il musical rimasto più a lungo nei botteghini di Londra, quindi qualcosa vorrà pur dire. E’ tenuto nel Lyric Theatre, ed è possibile seguirlo anche con un livello di inglese basso.
  • The Lion King: non so per voi, ma per me è il primo musical in lista. Difficile trovare qualcuno che non conosca la storia del piccolo Simba, le canzoni di Elton John, i due mitici Timon e Pumba…il musical è piuttosto costoso, ma sicuramente ne vale la pena. Da vedere! Si trova nel Lyceum Theatre, e il livello di inglese necessario è medio-basso.
  • Il Fantasma dell’Opera: questo musical è basato sulla classica opera letteraria, ed è uno dei musical migliori di Londra per quanto riguarda la produzione. Le voci degli attori sono fantastiche, e di altissimo livello anche le scenografie, l’ambientazione, i costumi e gli effetti speciali. Si può vedere nell’ Her Majesty’s Theatre, e il livello di inglese necessario per seguire la storia è medio.
  • The book of Mormon: questo è uno spettacolo che sicuramente incuriosisce. Parla di una coppia di adolescenti mormoni missionari inviati per evangelizzare un popolo in una zona pericolosa dell’Uganda. Si trova nel Prince of Wales Theatre ed è adatto ad un pubblico con un livello di inglese medio-alto.
  • Les Misérables: anche questa è una storia nota; è uno dei musical più visti in tutto il mondo ed è sinonimo di qualità e successo. Si trova nel Queens Theatre, ed è necessario capire l’inglese ad un livello medio-alto per assistervi.
  • Charlie e la fabbrica di cioccolato: pronti ad entrare nel mondo di Willy Wonka? Dopo aver vinto il biglietto d’oro, infatti, il piccolo Charlie visita la fabbrica di cioccolato e scopre i nani che fabbricano le gustose tavolette. Dopo il mitico film, ecco il musical; ottimo per tornare indietro nel tempo e divertirsi con gli amici. Si trova nel Drury Lane Theatre Royal, e per seguirlo è necessario un livello di inglese medio-basso.
  • Wicked: un altro musical che mi incuriosisce, e che è sicuramente nella mia lista. Racconta la storia dell’amicizia segreta tra due giovani studentesse di stregoneria: Glinda la Buona e la Perfida Strega dell’Ovest nell’opera del Mago di Oz. Si trova nell’Apollo Theatre, ed è adatto ad un pubblico con un livello di inglese medio-basso.
  • The Bodyguard (Whitney Houston): se hai visto il film, sai di cosa stiamo parlando. A me era piaciuto molto, quindi vedrei questo musical molto volentieri. Cantano successi come “I wanna dance with somebody” e “I will always love you”. Si trova nel Dominion Theatre ed è adatto ad un pubblico con un livello di inglese basso.
  • Aladdin: musical dalla bellissima messa in scena, tratta la famosissima storia di quando eravamo bambini. E’ un altro dei musical assolutamente da vedere, che emoziona. Si trova nel Prince Edward Theatre, ed è sufficiente un livello di inglese basso.

Spero che questa lista possa risultarvi utile; io di certo la utilizzerò. Fatemi sapere che tipi da musical siete!

Con questo vi saluto, e vi rimando a settimana prossima! Tratterò un argomento…calcistico!

Buona settimana a tutti

Elisa

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *